Relocation: ci vuole il giusto mix tra tecnologia e…femminilità!

Sensibilità, relazione, intuito, flessibilità, pazienza, predisposizione al multitasking. Queste doti tipicamente femminili, unitamente a competenza e tecnologia, consentono al Team tutto al femminile di Professional Relo di gestire quotidianamente situazioni complesse, expat esigenti, burocrazia complicata.

Il Manager straniero che si trasferisce in Italia, soprattutto se con famiglia al seguito, attraversa un momento ricco di stimoli ma anche di stress. “La scelta di avere una squadra di sole donne non è un voluta, ma non è nemmeno un caso” spiega Maddalena Michieli, Fondatrice e Managing Director di Professional Relo.

“La mia esperienza dapprima come “Expat’s Spouse” e poi come imprenditrice mi ha insegnato che un lavoro così ricco di sfaccettature si presta più facilmente a chi è naturalmente predisposto ad accudire e risolvere con un mix di sensibilità e senso pratico”.

Benchè un servizio di relocation metta la persona sempre al centro, empatia e concretezza devono andare a braccetto con tecnologia. Professional Relo utilizza da 10 anni un gestionale per raccolta e condivisione di documenti, aggiornamenti, reportistica, fatturazione e, ultimo ma non per ultimo, il trattamento dei dati personali nel pieno rispetto del GDPR.

Lo strumento tecnologico è dunque imprescindibile, tuttavia l’ascoltare e capire esigenze e/o timori del “Transferee” per poi aiutarlo con competenza e sensibilità resta l’”X” factor femminile del nostro lavoro, così particolare e unico.

a cura di
Maddalena Michieli
Fondatrice e Managing Director di Professional Relo