La sostenibilità in ufficio attrae i talenti

La sostenibilità è una delle più grandi sfide di oggi. Il nostro atteggiamento nei confronti del modo in cui trattiamo il pianeta è cambiato molto e le persone oggi sono molto più consapevoli della necessità di essere socialmente responsabili e cominciano ad adottare comportamenti più maturi.

Questo mutato atteggiamento nei confronti della sostenibilità ambientale e il rispetto del pianeta ha raggiunto un livello nel quale non solo vogliamo essere più ecocompatibili a casa, ma iniziamo a implementare queste pratiche anche sul luogo di lavoro. Una recente ricerca ha ad esempio rivelato che i millennial mettono la sostenibilità tra le priorità in fase di scelta dell’azienda per cui lavorare.

Se la vostra organizzazione sta assumendo nuovi talenti, fare conoscere le iniziative sostenibili intraprese può essere una buona mossa per attirare candidature. Esistono molti modi, relativamente semplici, per implementare iniziative ecocompatibili sul luogo di lavoro.

Riciclare. Sono molti gli oggetti che usiamo in ufficio e che tendiamo a gettare senza pensare se possano essere riutilizzati o riciclati.

Sostituire le lampade con modelli dotati di sensore di movimento. Usarli significa che non dovremo più ricordarci di spegnere le luci a fine giornata, risparmiando tempo ed energia.

Spegnere le macchine. Molte persone lasciano, senza pensarci, i computer accesi a fine giornata: lo stesso succede con i monitor e i sistemi delle sale riunioni.

Usare energie rinnovabili. Consultate il responsabile della manutenzione per verificare se l’installazione di fonti rinnovabili è fattibile.

L’impegno per la sostenibilità offre un duplice vantaggio alle aziende. Da un lato, i dipendenti lavorano meglio e apprezzano il modo in cui l’azienda viene gestita, con vantaggi per la produttività. Dall’altro, contribuisce a formare un’immagine positiva dell’azienda, dimostrando che essa è impegnata a fare qualcosa per il futuro.

a cura di
Cornerstone