News

Robot e lavoro: gli effetti dell’automazione per settore e per mansione

L’uso di robot «può generare profitti con risparmi sul costo del lavoro». E quindi i robot potrebbero pagare imposte minori di quelle umane, ma dovrebbero pagarle. A sostenerlo non sarebbe l’ennesimo guru che ha un rapporto doloroso con la modernità, ma l’uomo più ricco del mondo nonché il fondatore di una delle più “antiche” e più grandi aziende di software. Che fossero queste le intenzioni del co-fondatore di Microsoft Bill Gates pare poco credibile. «Al momento – ha risposto il magnate americano in una intervista concessa al sito d’informazione Quartz – se un lavoratore umano guadagna 50mila dollari lavorando in una fabbrica, il suo reddito è tassato. Se un robot svolge lo stesso lavoro dovrebbe essere tassato allo stesso livello».(fonte "ilsole24ore")